CRISTALLO SCUOLA

Vai ai contenuti

Menu principale:

Rapporto lavoro

MOBILITA' 2022 - 2023 .... punti salienti !!


  • In data 27 gennaio 2022 è stata siglata l'Intesa di CCNI mobilità 2022/2025 con vigenza triennale per gli anni scolastici 2022/2023 - 2023/2024 - 2024/2025.

  • MOBILITA' TERRITORIALE: destinatario tutto il personale docente, educativo ed ATA a tempo indeterminato.
  • MOBILITA' PROFESSIONALE: docenti in possesso della specifica abilitazione che abbiano superato il periodo di prova e il personale ATA in possesso del titolo.
  • Ripristinate le tre fasi per tutti le tipologie di dipendenti, compresi i docenti, e quindi anche le fasi all'interno del comune:

     I FASE: comunale (trasferimento tra scuole dello stesso comune)
     II FASE: provinciale
(trasferimenti tra scuole di comuni diversi della stessa provincia, in questa fase vengono trattati i trasferimenti da posto comune a
     sostegno e viceversa anche nell'ambito del comune
     III FASE: mobilità territoriale interprovinciale e mobilità professionale

  • I trasferimenti provinciali precedono quelli interprovinciali.

  • NON POSSONO PRESENTARE DOMANDA VOLONTARIA PER IL TRIENNIO SUCCESSIVO A DECORRERE DALL'ESITO:

     - i docenti che a seguito di domanda volontaria (territoriale e/o professionale) hanno richiesto una preferenza puntuale su scuola o con codice
       sub-comunale e l'hanno ottenuta nei movimenti 2020/2021 e 2021/2022

  • NON POSSONO PRESENTARE DOMANDA VOLONTARIA PER IL TRIENNIO SUCCESSIVO ALL'INTERNO DELLO STESSO COMUNE A DECORRERE DALL'ESITO:

     - i docenti che a seguito di domanda volontaria hanno richiesto il trasferimento da posto comune a sostegno e viceversa ed hanno ottenuto il movimento
       nel 2020/2021 e 2021/2022
     - i docenti che a seguito di domanda volontaria hanno richiesto la mobilità professionale ed hanno ottenuto il movimento nel 2019/2020 e 2020/2021

  • POSSONO PRESENTARE DOMANDA DI MOBILITA' TERRITORIALE i docenti immessi in ruolo con decorrenza:

      01/09/2020 = se ottiene una preferenza tra quelle richieste ne assume la titolarità ed è tenuto a permanere sulla nuova sede per un triennio
                              di effettivo servizio.
Se non ottiene alcuna preferenza rimane sulla sede di attuale titolarità per il completamento dell'ultimo anno
                              di triennio.

      01/09/2021 = se ottiene una preferenza tra quelle richieste ne assume la titolarità ed è tenuto a permanere sulla nuova sede per un triennio
                              di effettivo servizio
. Se non ottiene alcuna preferenza rimane sulla sede di attuale titolarità per i successivi 2 anni a completamento
                              del triennio.


I DOCENTI ASSUNTI DA GPS CON PROCEDURA STRAORDINARIA art. 59 D.L. 73/21 convertito in L. 106/21 NON SONO TRA I DESTINATARI DELLA MOBILITA' 2022/2023 IN QUANTO NOMINATI CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

          

  • Tutti i docenti potranno richiedere, con un'unica domanda, fino ad un massimo di 15 preferenze di: scuola - comune - distretto - provincia, sia per i trasferimenti che per la mobilità professionale.

  • Per la mobilità a domanda (volontaria) il servizio pre-ruolo è equiparato al servizio di ruolo nella tabella di valutazione.

  • Nulla cambia per il Personale ATA ma anche per quest'ultimo nella tabella di valutazione il servizio pre-ruolo è equiparato al servizio di ruolo, purchè prestato nella stessa Area ancorché in diverso profilo.

  • TABELLA DI VALUTAZIONE: è confermata la tabella titoli del CCNI 2017/2018 (prorogato per l'a.s. 2018/2019)

MOBILITA' del PERSONALE DELLA SCUOLA
TRASFERIMENTI - PASSAGGI di RUOLO - SCELTA  SEDE di TITOLARITA'


Ogni anno il Ministero della Pubblica Istruzione emana un provvedimento normativo per definire le procedure e le scadenze che regolamentano per l'anno scolastico successivo la mobilità del personale scolastico. Tale Ordinanza Ministeriale applica, anno per anno, il Contratto Collettivo Nazionale Integrativo sulla mobilità, nel quale è fissato il quadro generale delle regole per i trasferimenti e i passaggi del personale della scuola.

In data 27/01/2022  è stato sottoscritta l'Ipotesi di Contratto Collettivo Nazionale Integrativo concernente la mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. per l'a.s. 2022/2025 con vigenza triennale per gli aa.ss. 2022/2023 - 2023/2024 e 2024/2025.


Il personale educativo ed ATA che è stato assunto a tempo indeterminato con decorrenza giuridica 01.09.2021 è obbligato a presentare domanda di trasferimento per sciegliere la scuola di titolarità, con decorrenza 01.09.2022

Le domande vanno presentate ESCLUSIVAMENTE a mezzo la piattaforma  ISTANZE ON-LINE, previa registrazione e identificazione presso un Istituto scolastico a scelta.

MOBILITA' DEL PERSONALE DOCENTE, EDUCATIVO e ATA a.s. 2022/23
(collegamento alla pagina speciale del Ministero dell'Istruzione)


CALENDARIO PRESENTAZIONE DOMANDE DI MOBILITA' 2022/2023
(O.M. 45 e O.M. 46 del 25 febbraio 2022)


Personale docente: dal 28 febbraio al 15 marzo 2022 (attraverso piattaforma POLIS-ISTANZE on LINE)
Pubblicazione movimenti 17 maggio 2022


Personale educativo: dal 01 marzo al 21 marzo 2022 (attraverso piattaforma POLIS-ISTANZE on LINE)
Pubblicazione movimenti 17 maggio 2022


Personale ATA: dal 9 marzo al 25 marzo 2022 (attraverso piattaforma POLIS-ISTANZE on LINE)
Pubblicazione movimenti 27 maggio 2022
   

Docenti Docenti di Religione: dal 21 marzo al 15 aprile 2022
(cartacee, da inviare all'Ufficio Scolastico Regionale competente) -
modello domanda   

Pubblizazione movimenti 30 maggio 2022





Torna ai contenuti | Torna al menu